martedì 7 marzo 2017

Gli Amici del Dieci

L'altro giorno, in un momento di lunga attesa, abbiamo passato il pomeriggio a fare un Solitario con le carte...
Reminiscenze di un tempo passato...
...così, provo ad insegnarne uno a Leandro con struttura a piramide.


Noi ci abbiamo giocato con le Carte Napoletane... Più folkloristico.
Poi, mentre giocavamo...
un'illuminazione...
anche se con ualche anno di ritardo...
Avete presente le schede orrende che si trovano sui sussidiari per farti esercitare sui numeri da uno a dieci... ??? per la classe prima.
"Gli amici del Dieci"



mi sembra si chiamino così... tra l'altro noiosissimi.

Ho pensato, che il solitario potesse essere una valida e divertente alternativa...
anche se per noi è, ormai, un argomento preistorico...
l'allenamento con sollazzo non lo rifiutiamo mai

Si mettono le carte, coperte, a piramide...
una in cima, poi due a scendere e ancora tre... fino a sei.


nell'ultima fila si mettono le carte girate.


Scopo del gioco è cercare di girare tutte le carte della piramide e man mano toglierle.
la piramide si deve "dissolvere"...
...e per poterlo fare si devono accoppiare due a due in modo da far risultare la somma dieci.
due con otto, tre con sette, uno con nove, sei con uattro...

nel nostro caso si possono già accoppiare
sette e tre, nove e uno


uesto ci permette di "liberare" le carte della piramide
che ora si possono girare


si controllano nuovi eventuali accoppiamenti
6 e 4


e via facendo...



ora...
arrivati a uesto punto la piramide è in stallo
è necessario utilizzare le carte restanti che ci sono rimaste in mano (mazzetto)...

esse si girano tre alla volta
fino a uando si presenta un'altra coppia...


nove e uno
e via facendo...



finito il mazzetto nelle mani
si torna a girarlo
sempre tre carte alla volta...
e se siamo stati fortunati da aver creato una coppia precedentemente
il giro delle carte cambia...
proponendo altre possibilità di accoppiamenti





il dieci si toglie automaticamente








Incredibile...
per fare la dimostrazione...
il mio solitario... è riuscito
That's Incredible.



giovedì 2 marzo 2017

Ghostbusters...

Il nostro Carnevale???

Un gioco improvvisato si trasforma in una splendida idea per i Costumi...


Vi ricorda ualcuno?


Semplice, economico... e strafico.


Un gran divertimento.



uuuahahahahahahah uuuuaahhhahahahahahaha



giovedì 23 febbraio 2017

Fumetto e le sue Ambientazioni

Continuiamo a scoprire le tecniche per poter creare un proprio, personalissimo, Fumetto...

Le ambientazioni sono le protagoniste.
La tecnica consiste nel disegnare, per primo, lo spazio che si trova in primo piano rispetto la nostra visuale.


Successivamente, si disegna ciò che si trova sul piano subito retrostante (il secondo piano).
... un bosco...


Ancora dopo... ciò che si vede più in lontananza...
e così via...
Cambiando anche l'ambientazione stessa.



Una Città, il Mare, la Montagna, una Grotta...


Un Muro...


Sulla base dell'ambientazione creata, poi, si determina la dimensione del personaggio in maniera proporzionata.

Buon fumetto.

martedì 14 febbraio 2017

Il Sapiens... ci delude

Mostra Homo Sapiens al Mudec


una delusione su tutti i piani





Noi adoriamo andare alle mostre e...
non siamo poi nemmeno così pretenziosi... in fondo, le mostre, servono per poter avere degli spunti interessanti da poter poi approfondire in secondo momento.

Bene.
Ciò non è accaduto con la mostra dell'Homo Sapiens...
Si, certo... argomentazioni diverse da uelle che potresti trovare sui libri di testo attualmente (e meno male), nuove teorie (che poi... sempre Teorie) ma niente di particolarmente diverso da ciò che è possibile trovare da altre fonti.

Unico "pezzo" davvero forte (per noi)...